Home  |  Contatti  |  Tematiche

Piatti del Buon Ricordo.it

  Notizie Piatti italiani Piatti esteri Piatti Unione

Piatti Associazione

Piatti italiani

  

 

P

 
  

PADOVA - Antico Brolo

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire
 
 

* Testina di vitello all'aceto cotto e cipolla    gen. 96 - set. 07

    I piatti di prima emissione e tutti quelli della ceramica CVM riportano la scritta ....all'ACETO e le 2

    piantine sono sulla fascia.

    Dal 1998 con le emissioni della nuova ceramica, la scritta diventa ....all'ACETO BALSAMICO, le 2

    piantine sono sul fondo del piatto.

   

* Fantasia di baccalà    ott. 07 - gen. 14

 
 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire
 
 

   Tortelli di baccalà su passata di fagioli con cipolla fritta, guanciale croccante ed

   olio profumato al rosmarino    gen. 14 - in distribuzione

    I piatti di prima fornitura e primo anno con marchio 50°, hanno 1 gruppo di 3 foglie in basso sulla

    fascia. Dal 2015 i piatti non riportano più il marchio del 50° anniversario del Buon Ricordo e hanno

    2 gruppi di 3 foglie sulla fascia.

 
 
 

PADOVA - Isola di Caprera

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  
 
 

* Lepre in salmì    apr. 64 - giu. 72

    I piatti presentati nella prima serata di fondazione sono riconoscibili per il DI basso nella scritta

    ristorante che risulta anche stretta in alto come se i caratteri fossero compressi.

    Si trovano poi diverse varianti:

    > con foglie blu e scritte fascia larghe

    > con foglie verde scuro su 4 rametti e con scritte piccole

    > con foglie verde chiaro su 4 rametti

    > con foglie scure ridotte

    Si prosegue poi con una notevole variabilità nel colore delle foglie.

 
 
 

PALAU (OT) - Da Franco

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire 
 
 

* Cappone di mare    mag. 86 - gen. 97

 

* Branzino al vapore su cruditès in salsa aromatica    gen. 97 - feb. 06

 
 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire
 
 

* Involtino di orata, melanzane e crema di finocchi    feb. 06 - dic. 13

    I piatti di 1ª fornitura riportano l'errore MELENZANE, il disegno è meglio elaborato con l'occhio del

    pesce con riga orizzontale con ciglia, belle palme con bella vegetazione sotto.

    La 2ª emissione 2006 ha ancora un bel pesce con occhio con ciglia, le palme e la vegetazione

    sono semplificate.

    Successivamente la scritta specialità è con MELANZANE e la vignetta è meno elaborata.

    In questi piatti la sigla della provincia è Sassari (SS), ma dal settembre 2007 si passa a

    Olbia-Tempio (OT).

 
 
 

PALERMO - Charleston

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire    
 
 

* Involtini di pesce spada alla brace (1° solo "Charleston")    mar. 74 - apr. 74

    E' il piatto di presentazione con la sola scritta CHARLESTON e riporta il timbro 11H.

 

* Involtini di pesce spada alla brace (2° con "American bar")    apr. 74 - gen. 01

    I primi piatti della versione con scritta AMERICAN BAR hanno lo sfondo disuguale con la parte blu

    scuro ridotta e timbro 11G.

    Esiste anche una variante della 1^ emissione senza la pinna nera.

    Poi i piatti successivi sono più semplificati, lo sfondo è solitamente in 2 parti uguali e i fuochi sono

    diversi.

    Dal 1997 con le emissioni della nuova ceramica i fuochi sono come dei tulipani rossi.

 

* Risotto ai sapori di Sicilia    feb. 01 - apr. 07

 

vedi anche Mondello »

 
 

PALERMO - La Scuderia

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire
 
 

* Involtini di cernia Nettuno    nov. 76 - lug. 93

    Nel piatto di presentazione sono evidenti 2 grappoli d'uva, 4/5 cozze e 3 pomodori.

    Poi si scende a un solo grappolo e a 3/4 cozze.

    Esiste una variante con R di Ristorante maiuscolo (anno '79).

 

* Merluzzetti alla ghiotta    lug. 93 - mar. 07

    I piatti di presentazione hanno la fascia verde ramino chiaro che successivamente diventa verde

    azzurro.

    Dal 1997 con le emissioni della nuova ceramica la fascia è azzurra e i pesci sono più elaborati con

    dorso grigio scuro e rigato.

 

* Sformatino di melanzane su emulsione di pomodoro e mousse di ragusano

   mar. 07 - dic. 14

 
 
 

PALERMO - Piazza Magione

 

 

clicca per ingrandire

 

 

* Pappardelle alla Norma    feb. 00 - feb. 03

 
 
 

PARATICO (BS) - Il Cuoco

 

 

clicca per ingrandire

 

 

* Salam e bagoss - Pennette del Sebino    

   mar. 99 - gen. 04

 
 
 

PARMA - Il Tartufo

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire      
 
 

* Trittico alla parmigiana    mar. 74 - nov. 76

    I primi piatti si distinguono per la P di Parma con svolazzo, i tortelli sono ben dentellati e con

    interno complesso, la ciotola ha 4 strati con fondo blu, timbro 11H.

    La seconda emissione con timbro 11G ha i tortelli meno dentellati, la P di Parma può essere ancora

    con svolazzo oppure stampatello.

    Nelle serie più recenti la ciotola si presenta con 5 strati con fondo azzurro e le castagne sono chiare

    con ricciature varie.

 
 
 

PARMA - Parizzi

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire
 
 

* Tortelli d'erbetta alla parmigiana    mag. 89 - gen. 97

    Per il primo anno di presentazione si trovano anche esemplari con la cameriera che ha la coda blu

    anziché gialla.

 

* Faraona in crosta di frutta secca con patate e cipollotti    gen. 97 - mar. 12

 

* Spiedino di stracotto di manzo alla parmigiana    mar. 12 - apr. 15

 
 
 

PERUGIA - Grifone

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire
 
 

* Taglierini alla francescana    gen. 68 - nov. 84

    Di questo piatto esiste un'ante-presentazione del 1967 che riporta vicino ed internamente al cerchio

    verde un altro cerchietto di colore marrone e ha un'accurata esecuzione con scritte molto grandi, il

    fiasco con righe e la f minuscola di francescana.

    Nella presentazione del gennaio 1968 scompare il cerchio marrone, il saio ha un doppio cordone più

    sottile e la f di francescana è ancora minuscola.

    Nei piatti più recenti avviene una notevole semplificazione, il saio è più scuro, i piedi del frate

    diventano marroni e la F maiuscola.

 
 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandireclicca per ingrandire
 
 

* Costoletta di maiale con oliva    nov. 84 - feb. 96

    La presentazione è ventennale con 10 (8+2) o 11 (9+2) olive, poi il numero delle olive è

    notevolmente variabile arrivando anche a un massimo di 23.

 

* Agnello ai profumi di Colfiorito    feb. 96 - feb. 17

    Nei piatti della 1ª fornitura il prato è verde chiaro con 8 fiori di 4/5 colori.

    Dal 1998 con la 1ª emissione della nuova ceramica, il prato è verde scuro con 9 fiori di 4 colori

    variabili.

 

    Umbricelli in salsa rustica    feb. 17 - in distribuzione

 
 
 

PERUGIA - La Rosetta

 

 

clicca per ingrandire

 

 

   Torello alla Perugina    mar. 16 - in distribuzione

 
 
 

PESCIA - Atman

 

 

clicca per ingrandire

 

 

* Il maiale va al mare    feb. 13 - gen. 15

 
 
 

PIACENZA - Po

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire   
 
 

* Anguilla del Po in umido (1° anguilla)    feb. 65 - 1974

    Il piatto di presentazione ha belle scritte maiuscole sulla fascia con 5 trattini e il cerchio rosa è

    talmente chiaro da essere quasi invisibile.

    Nella 2^ emissione le scritte fascia diventano minuscole, la scritta specialità può essere

    Anguilla del Po oppure Anguilla del-Po- con 2 trattini.

    Nelle emissioni con timbri 2C e 3D l'anguilla è di un solo colore o tutta chiara o tutta scura.

    Infine troviamo troviamo le scritte fascia minuscole e il cerchio rosa o rosso più evidente.

 

* Anguilla del Po in umido (2° palazzo Farnese)    1974 - nov. 81

    Nel piatto di presentazione i portici del palazzo sono alti e i merli da 6 a 8, il piatto è meglio

    evidenziato con striscia arancione lunga e ingredienti complessi.

    Poi i merli scendono a 3/4/5, i portici sono bassi e anche il bordo cambia colore da oliva passa a

    nocciola, il disegno si fa più confuso.

 
 
 

PISA - Sergio

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire   
 
 

* Trippa alla pisana    apr. 79 - dic. 91

    Nei piatti di presentazione la torre è più diritta  e gli occhielli del coccio sono bianchi, la scritta

    specialità è divisa in TRIPPA / ALLA PISANA.

    Poi la torre diventa pendente, gli occhielli sono neri o assenti e si trova anche la scritta divisa in

    TRIPPA ALLA / PISANA.

 

* Filetti di sogliole al finocchietto    dic. 91 - dic. 93

    I piatti di prima fornitura riportano la scritta FILETTI di SOGLIOLE / AL FINOCCHIETTO con tratto

    grosso, successivamente nei piatti normali la scritta è a tratto più sottile.

 
 
 

PISA - Violino

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire
 
 

*  Pappa al pomodoro con bottarga del Tirreno    feb. 13 - mar. 14

 

*  Filetto di pescato alla pozzolana    mar. 14 - dic. 15

     I piatti del secondo anno non riportano più il marchio del 50° anniversario del Buon Ricordo.

 
 
 

POLESINE PARMENSE (PR) - Al Cavallino Bianco

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire

 
 

* Anguilla dorata (1° pezzi in padella)    gen. 68 - 1976

    E' un piatto molto variabile, la presentazione ha i timbri 2C e 3D con la scritta ristorante al in

    minuscolo e CAVALLINO in maiuscolo e il colore di tutte le scritte è marrone.

    Ma è nota anche una ante-presentazione con le stesse caratteristiche ma con il timbro CAM.

    Esistono però diverse varianti:

    > ristorante minuscolo senza rosmarino e senza olive (timbro 3D)

    > ristorante minuscolo, con scritte nere, 2/3 rosmarini (timbro 3D)

    > scritta Ristorante al CAVALLINO (con R maiuscola), con 3 foglie di salvia

    > scritte nere, tutto maiuscolo, con 2/3/4 foglie di salvia

 

* Anguilla dorata (2° serpente)    1976 - apr. 80

    I piatti di presentazione riportano il timbro 11G si notano alberi di fondo numerose da 10 a 15 e il

    pavimento è per lo più chiaro.

    Poi il pavimento può essere marrone chiaro o molto scuro e il numero degli alberi si riduce a 8 e

    anche meno fino a 5.

 
 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandireclicca per ingrandire

 
 

* Fegato con reticella alla Spigaroli    apr. 75 - nov. 79

    Nella prima serie la scritta specialità è in maiuscolo e riporta la scritta ristorante "al CAVALLINO".

    Anche per questo piatto esistono diverse varianti:

    > scritte specialità minuscolo, rete molto fitta da 6x4 fino a 6x7

    > con scritta Ristorante al "CAVALLINO", rete da 3x3 a 4x5 (timbro 11G)

    > con fascia ocra, scritte come il precedente (timbro 11G)

    > con maiale chiaro, quasi bianco

 

* Stracotto di culatello    apr. 80 - nov. 89

    Nel piatto di presentazione la sella è particolarmente elaborata, nei piatti successivi risulta molto

    semplificata.

    E' noto il piatto speciale commemorativo distribuito in occasione delle Elezioni dell' Associazione

    Collezionisti che riporta la data 4 ottobre 1981 vai »

 

* Luccio in salsa farnese    nov. 89 - feb. 03

    Nasce con fascia verde foglia e bordo verde, la chioma è gialla e marrone chiara.

    Dal 1997 con la nuova ceramica la chioma diventa gialla e marrone rossiccia, la fascia verde oliva

    scuro e bordo blu.

 

   Suprema di cappone di Giuseppe Verdi    feb. 03 - in distribuzione

 
 
 

PONTE A MORIANO (LU) - La Mora

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire   
 
 

* Gran farro    apr. 81 - nov. 89

    Il piatto riporta quasi sempre 10 fiordalisi, ma è nota una variante del 1981 con solo 8 fiordalisi.

    Nei piatti più recenti le spighe di farro sono più corte e i chicchi da 9 scendono fino a 4.

 

* Fracosta al rosso lucchese    nov. 89 - feb. 01

    I piatti di presentazione hanno la scritta -LUCCA con 1 trattino.

    Esiste una variante del 1991 con (LUCCA) tra parentesi.

    Con la nuova ceramica dal 1997 la scritta è -LUCCA- con 2 trattini e il colore della scritta specialità

    è marrone rossiccio.

 

* Caciucco di pesce d'acqua dolce    feb. 01 - dic. 05

 
 
 

PONTE DI BRENTA (PD) - Le Padovanelle

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire      
 
 

* Steak le Padovanelle    mar. 71 - apr. 80

    Il piatto di presentazione (timbro 6E) si riconosce dall'erba riccia bassa a più strati (da 3 a 5) e dal

    cavallo tutto contornato. (foto 1)

    Esistono alcune varianti:

    > erba a ciuffi, fantino color ramino (timbri 4E/5E/4F)

    > scritta specialità invertita con STEAK sotto (foto 3)

    > bordo ramino e tutto il resto verdone (timbro 11G) (foto 2)

 
 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire    
 
 

* Pasta e fasioi    apr. 80 - nov. 91

    Nel piatto di presentazione la terrina è ben fatta e senza coperchio, con le scritte "LE PADOVANELLE"

    e PASTA E/FASIOI.

    Successivamente il piatto presenta diverse varianti:

    > terrina con coperchio marrone

    > scritta PASTA E FASIOI tutta unita sopra la terrina (1981)

    > scritta LE PADOVANELLE solitamente senza virgolette e PASTA/E FASIOI  o PASTA E/FASIOI

 
 
 

PONZA (LT) - O' Restorante

 

 

clicca per ingrandire

 

 

* Bucatini all'amatriciana di pesce    mar. 02 - set. 02

 
 
 

PORTO RECANATI (MC) - Torcoletto

 

 

clicca per ingrandire

 

 

* Mille foglie di rana pescatrice in potacchio    feb. 99 - giu. 04

 
 
 

PORTO SAN GIORGIO (AP) - Davide

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandireclicca per ingrandire
 
 

* Brodetto alla Davide    mar. 71 - nov. 90

    I piatti di presentazione riportano i timbri 6E/6F, hanno il bordo rosso, 15 pesci, il fumetto è di

    colore blu e i manici di terracotta.

    Le varianti di questo piatto:

    > 15 pesci con fumetto nero, manici di terracotta

    > poi si passa a 13 pesci con fumetto nero, manici in metallo

    > 1° con bordo verde, 13 pesci, manici in metallo oppure terracotta

    > 11 pesci (timbro 5F)

    > 2° con bordo verde, con timbro 11G e meno elaborato

 

* Capellini di Campofilone alla marinara con gli scampi    nov. 90 - gen. 99

    Nella prima serie di presentazione, di circa 500 pezzi, nella scritta c'è l'errore CAPOFILONE anziché

    CAMPOFILONE.

    Esiste una serie del 1992 con la scritta ....ALLA DAVIDE e non ....ALLA MARINARA.

    Nel 1998 con l'emissione della nuova ceramica, le scritte fascia sono grosse in blu scuro.

 

* Maccheroncini di Campofilone alla marinara con gli scampi    feb. 99 - gen. 05

    In questo piatto, pur rimanendo invariata la specialità, la scritta è cambiata da CAPPELLINI a

    MACCHERONCINI.

 
 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire
 
 

* Spinosini con vongole dell'Adriatico, zucchine,scampi e zafferano    gen. 05 - apr. 13

    I piatti di presentazione, così come quelli normali delle successive emissioni, hanno la scritta

    località con la provincia (AP), dal novembre 2009 riportano invece la provincia (FM).

 

   Carpaccio di scampi    apr. 13 - in distribuzione

    Nei piatti della prima fornitura possono essere presenti da 6 a 10 olive.

    E' stata distribuita una serie speciale di 50 piatti con la scritta "5 AMICI PER UN PIATTO 17/5/2014".

 
 
 

PORTOFINO (GE) - Il Pitosforo

 

 

clicca per ingrandire

 

 

* Lattughe ripiene    dic. 91 - nov. 93

 
 
 

PORTOVENERE (SP) - Dei Poeti del Royal Sporting Hotel

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire
 
 

* Orata del golfo spinata con verdurine e gamberi     mar. 00 - apr. 07

 

* Ravioloni con pescato del golfo e ragù di calamari    apr. 07 - nov. 10   

 
 
 

PORTOVENERE (SP) - Taverna del Corsaro

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire
 
 

* Buridda S. Pietro    nov. 84 - mag. 90

    Il piatto di presentazione è ventennale, con fuoco variabile.

 

* Lupaccio di mare al basilico    mag. 90 - apr. 98

    Nei piatti di presentazione il cappello ha 3 righe rosse che successivamente scendono a 2.

    Nel 1997 con l'emissione della nuova ceramica il cappello ha 2 righe rosse e il pecse ha soltanto il

    labbro superiore rosso.

 
 
 

PORTOVENERE (SP) - Trattoria della Marina

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire
 
 

* A sùpa dù Angioleto    feb. 11 - mar. 17

 

   Testaroli al "Pesto della Lola”    mar. 17 - in distribuzione

 
 
 

POSTA FIBRENO (FR) - Il Mantova del Lago

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire
 
 

* Baccalà perlato con supreme di mazzancolle    mag. 14 - dic. 16

    Dal 2015 i piatti non riportano più il marchio del 50° anniversario del Buon Ricordo.

 
 
 

POTENZA - La Fattoria

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire  clicca per ingrandire    
 
 

* Strascinati al ragù di salsiccia    ott. 93 - feb. 02

    Nei piatti di presentazione e in quelli della ceramica CVM ci sono 4 colonne arancioni e 3 foglie in

    alto.

    Dal 1997 con le emissioni della nuova ceramica ci sono 2 foglie con 3 e 2 parti, ma si trova anche

    una variante del 1997 dove la foglia è unica con 5 parti.

 

* Ferretti ai funghi porcini    feb. 02 - dic. 06

 

 

 
 
  

Q

  

QUARTIERE DI PORTOMAGGIORE (FE) - La Chiocciola

 

 

clicca per ingrandire  clicca per ingrandire     
 
 

* Risotto con le rane    feb. 01 - mar. 07

 

* Sformato di chiocciole    mar. 07 - dic. 10

 

« Precedente

Successiva »

 

 

A  B  C  D  E  F  G  H  I  J  K  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  W  X  Y  Z

  

Copyright © 2001 - 2017 Piatti del Buon Ricordo.it - PBR Collection. Tutti i diritti riservati.